LAVORO – FANTOZZI (PRC): «DOMANI RIFONDAZIONE AL PRESIDIO PER STABILIZZAZIONE PRECARI PUBBLICO IMPIEGO»

May 16, 2013 by  
Filed under comunicati stampa nazionale

Comments Off on LAVORO – FANTOZZI (PRC): «DOMANI RIFONDAZIONE AL PRESIDIO PER STABILIZZAZIONE PRECARI PUBBLICO IMPIEGO»

LAVORO – FANTOZZI (PRC): «DOMANI RIFONDAZIONE AL PRESIDIO PER STABILIZZAZIONE PRECARI PUBBLICO IMPIEGO»

 

Roberta Fantozzi, responsabile nazionale Lavoro di Rifondazione comunista, dichiara:

 

«Parteciperemo domani al presidio indetto da FP e FLC CGIL a Montecitorio, per la stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori precari e per lo sblocco della contrattazione nel pubblico impiego. È in gioco la possibilità di un ulteriore durissimo colpo all’occupazione se gli oltre centomila precari pubblici a fine luglio si trovassero senza contratto, ed è in gioco la stessa tenuta di servizi essenziali, dalla sanità alla scuola, il cui funzionamento, sempre più a rischio, è garantito anche dal lavoro dei precari.

Sarebbe inoltre inaccettabile che continuasse il blocco del rinnovo dei contratti nazionali già costato alle lavoratrici e i lavoratori pubblici tremila euro. Da dove dovrebbe ripartire l’occupazione se il governo non ha la decenza di impedire che altri lavoratori finiscano per strada?».

 

 

15 maggio 2013

LAVORO – FANTOZZI (PRC): “RICOMPORRE IL MONDO DEL LAVORO: TUTTE/I IN PIAZZA CON LA FIOM IL 18 MAGGIO, CONTRO IL GOVERNO CHE VUOLE CONTINUARE POLITICHE LIBERISTE”

May 2, 2013 by  
Filed under comunicati stampa nazionale, nazionali

Comments Off on LAVORO – FANTOZZI (PRC): “RICOMPORRE IL MONDO DEL LAVORO: TUTTE/I IN PIAZZA CON LA FIOM IL 18 MAGGIO, CONTRO IL GOVERNO CHE VUOLE CONTINUARE POLITICHE LIBERISTE”

LAVORO – FANTOZZI (PRC): “RICOMPORRE IL MONDO DEL LAVORO: TUTTE/I IN PIAZZA CON LA FIOM IL 18 MAGGIO, CONTRO IL GOVERNO CHE VUOLE CONTINUARE POLITICHE LIBERISTE”

Roberta Fantozzi, responsabile nazionale Lavoro di Rifondazione comunista, ha partecipato oggi all’incontro su welfare e lavoro promosso dalla Fiom a Bologna e dichiara:

“La Fiom a Bologna ha proposto oggi una piattaforma per uscire dalla crisi riaffermando i diritti del lavoro, rafforzando e riqualificando il welfare a partire dall’istituzione del reddito minimo, per un dìverso modello di sviluppo. E’ una piattaforma alternativa alle politiche liberiste e che ha l’obiettivo di ricomporre il mondo del lavoro. Saremo a Roma il 18 con la Fiom, contro il governo Letta che quelle politiche vuole continuare e per ricostruire una sinistra che abbia al centro il lavoro, i beni comuni, la democrazia”.

30 aprile 2013

Rifondazione comunista: cancellano l’articolo 18. si vada allo sciopero generale

March 22, 2012 by  
Filed under in primo piano

Comments Off on Rifondazione comunista: cancellano l’articolo 18. si vada allo sciopero generale

di Paolo Ferrero e Roberta Fantozzi

«Le parole della Fornero significano di fatto la cancellazione dell’articolo 18. Sostenere che il reintegro nel posto di lavoro sarà possibile solo nei casi di licenziamento discriminatorio e nei casi “gravi” di

licenziamento disciplinare, mentre per i licenziamenti per motivi economici non vi sarà reintegro ma solo un indennizzo significa che tutte le aziende licenzieranno per motivi economici. La reintegra ci sarà nel solo caso in cui il datore di lavoro dichiari che licenzia una persona perché è nera o comunista o iscritta al sindacato. Cioè mai. È una proposta inaccettabile che non può essere firmata dai sindacati. Si vada allo sciopero generale; noi continueremo la mobilitazione».