FERRERO (PRC): “VERGOGNOSA REPRESSIONE A NISCEMI, LA NUOVA VAL DI SUSA”.

January 11, 2013 by  
Filed under comunicati stampa nazionale

Comments Off on FERRERO (PRC): “VERGOGNOSA REPRESSIONE A NISCEMI, LA NUOVA VAL DI SUSA”.

COMUNICATO  STAMPA

FERRERO (PRC): “VERGOGNOSA REPRESSIONE A NISCEMI, LA NUOVA VAL DI SUSA”.

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, ha dichiarato:

“Nella notte del 10-11 gennaio Niscemi è stata invasa dalle forze di polizia e con violenza sono stati rimossi i blocchi dei manifestanti che protestavano contro il passaggio del convoglio con i mezzi per il montaggio delle antenne MUOS. Come in Val di Susa anche a  Niscemi la popolazione protesta contro una grande opera inutile e dannosa e il governo italiano invece di dialogare reprime chi protesta. Nel confermare il pieno appoggio di Rifondazione Comunista alla popolazione di Niscemi che si oppone alla costruzione del MUOS, chiediamo al Ministero degli Interni di smettere di usare le forze di polizia come truppe di occupazione”.

11 gennaio 2013

SICILIA – FERRERO e RINALDI (PRC-FDS): «NO AL MUOS USA DI NISCEMI: domani, 6 ottobre, anche il Prc alla manifestazione»

October 6, 2012 by  
Filed under ambiente, comunicati stampa nazionale, dall'Italia

Comments Off on SICILIA – FERRERO e RINALDI (PRC-FDS): «NO AL MUOS USA DI NISCEMI: domani, 6 ottobre, anche il Prc alla manifestazione»

COMUNICATO STAMPA
SICILIA – FERRERO e RINALDI (PRC-FDS): «NO AL MUOS USA DI NISCEMI: domani, 6 ottobre, anche il Prc alla manifestazione»

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista e Rosa Rinaldi, e responsabile Ambiente, territorio e beni comuni di Rifondazione comunista, dichiarano:

«In Sicilia, a Niscemi, la Marina Usa vorrebbe impiantare uno dei quattro Muos esistenti sulla Terra: un sistema di telecomunicazioni satellitari che servirà a controllare ogni angolo del pianeta e consentirà agli Stati Uniti di sfruttare ancora di più le propria enorme forza distruttrice militare. Quello di Niscemi ha ottenuto il benestare del governo Lombardo e del PD che lo ha sostenuto e verrà gestito direttamente dal Dipartimento Difesa Usa. Si tratta di uno strumento di guerra a cui noi ci opponiamo con forza: no alla militarizzazione del territorio, all’enorme inquinamento elettromagnetico prodotto dalle antenne, all’impatto devastante sul territorio (le strutture verranno impiantate all’interno della riserva naturale “Sughereta”). Sabato 6 ottobre a Niscemi si terrà una manifestazione per impedire questo scempio, l’ennesimo che andrebbe a colpire la regione siciliana. Rifondazione comunista aderisce e invita tutte e tutti alla mobilitazione».

5 ottobre 2012