lavori in corso a sinistra – 22/01/13

January 23, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 22/01/13

 

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

“Strumentalizzati i funerali di Gallinari ma quei pugni chiusi non mi sono piaciuti”

di Liana Milella Per Antonio Ingroia, quello dei funerali di Prospero Gallinari e della partecipazione di un candidato di Rivoluzione civile come Claudio Grassi, è diventato il tormentone della giornata. Ma lui di «pietas» parla la mattina e di «pietas» continua parlare la sera. Non cambia idea. Difende Grassi. Che «si è tenuto fuori da qualsiasi ammiccamento ». Quanto a lui stesso, in quanto magistrato, stoppa le insinuazioni: «Non sono pugni chiusi che condivido ». Giustifica quella presenza? «Si tratta […]

NON LASCIAMO SOLI GLI OPERAI DI POMIGLIANO

nice photoSecondo alcuni organi di stampa, il tribunale di Roma avrebbe respinto il ricorso presentato dalla Fiom contro la Fiat che, obbligata a reintegrare i 19 operai con tessera Cgil, ha intenzione di metterne in mobilità altri 19, generando una perversa e distruttiva guerra fra poveri. Questa decisione ha scatenato l’indignazione di tanti ma, come altre volte è capitato, il rischio vero è che gli operai di Pomigliano vengano dimenticati e lasciati al loro destino, difesi fra mille ostacoli soltanto dalla […]

Tra rivoluzione e conservazione

Daniela R. Torricelli – In questi giorni di campagna elettorale appare quanto mai evidente il baratro che si è aperto tra il Paese reale e questi nostri sedicenti politici (più o meno tecnici) di centro-destra e di centro-sinistra , che calcano il palcoscenico mediatico alla ricerca di consenso. Paradossalmente, è come se lo spettacolo che li vede protagonisti, di volta in volta, sia rivolto non tanto a noi, potenziale elettorato, quanto a se medesimi, cioè ad una ristretta cerchia di “addetti […]

Ecologisti e Spd, è maggioranza assoluta Merkel ammette la batosta e invita alla calma

Jacopo Rosatelli – I sondaggi davano alla Cdu cinque punti in più. Delusione nella Linke (i socialcomunisti restano fuori dal parlamento regionale) e tra i Piraten Inutile girarci attorno: è una sconfitta». La cancelliera tedesca Angela Merkel non ha potuto fare a meno di riconoscere che il risultato elettorale di domenica in Bassa Sassonia non può essere interpretato diversamente: le sinistre hanno vinto – anche se di pochissimo. Dopo dieci anni di governo di centrodestra, la regione di Hannover sarà […]

Il caso Fiat tiene gli operai FIOM lontani dalle linee e dagli altri colleghi

Adriana Pollice – Si teme che i 2400 ancora in attesa non rientrino mai. Crisi anche a Pratola Serra e alla Marelli NAPOLI Una settimana proclama l’avvio della ripresa, quella successiva suona il de profundis per il mercato dell’auto. Così l’ad Fiat, Sergio Marchionne, dopo aver annunciato nuovi mirabolanti investimenti in Italia per lanciare entro il 2016 diciassette nuovi modelli e l’aggiornamento di altri sette, sulle colonne del Financial Times ieri ha disegnato un futuro nerissimo per le industrie automobilistiche […]

Voto agli studenti, pressing della Ue Il governo ipotizza un decreto

La Commissione europea: evitare discriminazioni. Farnesina e Viminale si muovono Forse un decreto del governo risolverà la �difficoltà tecnica» che impedisce ad oltre 21 mila studenti Erasmus italiani di tornare in patria per votare alle elezioni del 24 e 25 febbraio. Sembra essere questo l’orientamento del nuovo asse che si è formato ieri tra Viminale e Farnesina. Insieme, ha tenuto a precisare ieri il ministro degli Esteri Giulio Terzi, valuteranno «ogni possibile intervento per rispondere alla richiesta di studenti per […]

Patrimoniale? Non l’abbiamo promessa. La ricchezza finanziaria si tassa in Europa.

Daniela Preziosi Lo troviamo a Taranto, alle prese con il dramma dell’Ilva, Stefano Fassina, homo oeconomicus del Pd, al centro delle attenzioni non amichevoli di Monti, che ne ha chiesto il «silenziamento». Lui, ala sinistra del Pd, invece ha continuato a parlare. Dicendo però cose che a sinistra sono suonate apertura proprio a Monti. Monti cambierebbe la riforma Fornero sul lavoro, con un contratto unico, sulla base delle idee dell’ex Pd Ichino. Ma la proposta non si capisce ancora bene. […]

Non si può privatizzare la certezza del diritto

Guido Rossi – In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di contenuti programmatici da parte di vari contendenti, si prospettano all’attenzione dei cittadini ricette di ogni sorta per il “buon governo” economico post elezioni, mentre poche appaiono le ricette a difesa dei diritti. Infatti, se non con qualche rara ma pur autorevole eccezione, ciò che viene proposto come risolutivo e addirittura ottimo, è quasi sempre un complesso di misure economiche dirette a risolvere […]

Una nuova teoria si aggira per l’Europa: la ‘Bersanomics’

Alfonso Gianni – Forse intimorito da un leggero calo negli ultimi sondaggi del Pd e di Sel, dunque della coalizione dei “progressisti”, Bersani gioca la carta di rassicurare i benestanti e afferma che il suo governo non farà alcuna patrimoniale. Dentro alla coalizione gli fanno notare che nella carta di intenti un accenno alla medesima, seppure troppo vago, ci sarebbe. Ma è appunto quella vaghezza che permette diverse interpretazioni, a seconda degli interlocutori e del momento, verrebbe da dire. Il […]

Impressioni di viaggio

Patrizia Sentinelli – Buenos Aires esercita su di me una fascinazione particolare. Sarà la luce potente che esplode sulla città, o l’aria ribelle dei tangheros , oppure l’attraversamento dell’Avenida 9 de Julio e ancora la Boca che parla genovese, o gli antiquari di San Telmo con le madonne e i sifoni di selz colorati in vetrina a catturarti e a sospingerti in un’altra dimensione. Sarà un insieme di cose ma è certo che la città portena è unica. La gusti di […]

Moneta liquida

Frederick Kaufman* – Speculatori, grandi banche e fondi d’investimento stanno cercando di trasformare l’acqua in un bene da scambiare sui mercati. Un’ipotesi che avrebbe conseguenze devastanti per tutto il pianeta All’inizio del 2011 ho pubblicato un articolo su Foreign Policy in cui spiegavo come Wall street specula sulla fame. Attraverso una ricostruzione dell’andamento dei mercati finanziari dei generi alimentari, avevo evidenziato come il prezzo di mais, soia, riso e grano avesse toccato per tre volte livelli record nel giro di cinque […]

Smontiamo i luoghi comuni (3): il keynesismo è inattuale a causa degli elevati debiti pubblici?

Gli elevati debiti pubblici hanno origini differenti. In paesi vittime delle bolle, essi sono cresciuti poiché gli Stati hanno acquistato i debiti privati nel momento in cui hanno salvato le banche. Secondo la Banca Mondiale, mediamente i salvataggi sono costati il 12,8% del PIL delle nazioni coinvolte. In Italia, invece, l’origine del debito pubblico è in gran parte addebitabile al divorzio tra Tesoro e Banca d’Italia agli inizi degli anni ’80, che ha comportato l’aumento dei tassi di interesse. Questa origine, […]

Munchau sul FT: Monti non è l’uomo giusto per guidare l’Italia

Molti giornali oggi riportano la critica a Monti del giornalista economico per l’Europa del Financial Times, Wolfgang Munchau, ma non tutti dicono chiaro il perché della critica.. La critica di Munchau si basa essenzialmente sul fatto che il governo Monti, ancora una volta, è uno dei governi europei che ha sottovalutato il prevedibile impatto dell’austerità: se la crisi finanziaria sembra essersi affievolita, la crisi economica è in deciso aumento, l’economia italiana dopo un decennio di crescita quasi nulla, indugia in […]

IL VOTO UTILE ALL’ALTERNATIVA

nice photoContro la campagna mediatica del “voto utile”, che nei fatti ha l’obiettivo di delegittimare e screditare l’unica lista veramente alternativa della prossima competizione elettorale, anche attraverso colpi bassi e squallidi, conviene riportare la discussione sui contenuti e sui punti programmatici. Alcuni di questi punti, che stanno già circolando particolarmente sulle reti telematiche, occorre davvero farli diventare patrimonio comune. In primo luogo perché rappresentano la motivazione principale attraverso la quale le lavoratrici e i lavoratori, i precari e tutti i soggetti […]

Altri articoli

“UNA RIVOLUZIONE CIVILE PER RICOSTRUIRE IL PAESE” UN PROGRAMMA PER GOVERNARE L’ITALIA

Killer mediatici contro Rivoluzione civile

L’ITALIA DEL 2013 3,5 MILIONI DI SENZA LAVORO

Vittoria! Ritirata la denuncia per il programma di Guzzanti

IL FINANCIAL TIMES BOCCIA MARIO MONTI

Merkel battuta in Bassa Sassonia – la sinistra avanza

Steinbrück sulla crisi Euro

Landini risponde a Grillo: “Serve più rappresentanza del lavoro, non meno sindacato”

Gallinari: incredibili e frutto di fraintendimento le polemiche su partecipazione a funerale

Crisi dell’eurozona : si alle politiche keynesiane, no al liberismo

lavori in corso a sinistra – 21/01/13

January 21, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 21/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

L’ITALIA DEL 2013 3,5 MILIONI DI SENZA LAVORO

PAOLO BARONI – L’Italia, come un aereo in caduta libera, continua a perdere posti di lavoro. Tutte le previsioni per quest’anno, nonostante le attese di una ripresa dell’economia a partire da metà anno, segnano un ulteriore peggioramento: la disoccupazione «ufficiale» arriverà al 12%, e toccherà il 12,4 nel 2014 stima Confindustria. In realtà, calcolando i lavoratori che sono in cassa integrazione a zero ore da mesi e mesi e quelli che beneficiano della cassa in deroga, ultimo stadio degli ammortizzatori […]

Vittoria! Ritirata la denuncia per il programma di Guzzanti

Stefano Carradino – “Confesso di non capire esattamente cosa sia il “sentimento religioso” perché sfortunatamente non ne sono dotato. Ho sempre pensato che essere intimamente credenti non possa essere troppo diverso dall’essere intimamente liberali, o socialisti, o vegani…”. Così Corrado Guzzanti in una lettera indirizzata ad Articolo21 e Change.org promotori della petizione “Il programma di Guzzanti non deve chiudere” risponde all’associazione dei telespettatori cattolici (Aiart) che avevano denunciato La7 per aver messo in onda un programma che “offende con battute da caserma il sentimento religioso degli […]

IL FINANCIAL TIMES BOCCIA MARIO MONTI

“Monti non è l’uomo giusto per guidare l’Italia”. E’ quanto titola il Financial Times on line in un editoriale di Wolfang Munchau spiegando che il suo ‘”governo ha provato a introdurre riforme strutturali modeste” annacquate fino alla “irrilevanza macroeconomica”. “Ha promesso riforme” finendo per “aumentare le tasse”. “Ha iniziato come tecnico ed è emerso come un duro politico” prosegue il quotidiano sottolineando che anche sul calo dello spread, molti italiani “sanno che è legato a un altro Mario, a Draghi”. L’articolo, che […]

Merkel battuta in Bassa Sassonia – la sinistra avanza

Sonora batosta per Angela Merkel: in Bassa Sassonia, l’alleanza rosso-verde SPD-VERDI conquista la maggioranza dei seggi al Parlamento regionale di Hannover e così conquista anche la maggioranza assoluta al Bundesrat, la Camera alta. La Cdu della Cancelliera ottiene 54 seggi ed gli alleati liberali 14 per un totale di 68 seggi. La Spd ne ha 49, i verdi 20, ed insieme raggiungono la maggioranza di 69 seggi, che consentirà al borgomastro di Hannover, Stephan Weil, di diventare il nuovo governatore […]

Steinbrück sulla crisi Euro

Peer Steinbrück – Peer Steinbrück, candidato SPD alla cancelleria, al minimo nei sondaggi, torna ad incalzare Merkel e la CDU sul tema dei salvataggi Euro e della solidarietà continentale, il solo tema su cui puo’ sperare di scalfire l’immagine di leader affidabile e vincente che la cancelliera è riuscita a costruire. Da SPD.de e Welt.de Il punto di vista sulla crisi Euro del candidato SPD alla Cancelleria: la crisi di debito è diventata molto costosa e ha distrutto la fiducia. Steinbrück […]

Killer mediatici contro Rivoluzione civile

Fabio Marcelli – Poter disporre di un’informazione ampia, completa e obiettiva costituisce un presupposto irrinunciabile per una democrazia degna di questo nome. Va detto chiaramente a tale proposito che, se l’ Italia è un Paese che non brilla certo per realizzazione del diritto all’informazione dei suoi cittadini, il che ha permesso fra l’altro il buio ventennio berlusconiano e l’infausta reggenza del professor Monti, ciò si deve anche alla scarsa professionalità e all’innato servilismo del settore di punta dei suoi giornalisti professionisti, quelli, […]

Landini risponde a Grillo: “Serve più rappresentanza del lavoro, non meno sindacato”

Cosimo Rossi – “I diritti di chi lavora si garantiscono applicando la Costituzione con una legge sulla rappresentanza che consenta a ciascuno di scegliersi la propria organizzazione e non cancellando i sindacati”. Chiamato in causa direttamente, il segretario generale delle tute blu Cgil, Maurizio Landini, respinge così il distinguo di Beppe Grillo. Per chiarire che Cgil-Cisl-Uil sono “vecchi” e “da eliminare” Grillo afferma che invece il Movimento 5 stelle “condivide tante battaglie” della Fiom e sostiene che la tutela del lavoro […]

Gallinari: incredibili e frutto di fraintendimento le polemiche su partecipazione a funerale

Trovo incredibile – e frutto di un fraintendimento – che la partecipazione di Claudio Grassi, della segreteria nazionale di Rifondazione Comunista, al funerale di Prospero Gallinari, determini una polemica politica. Grassi è di Reggio Emilia come Gallinari e si conoscevano da sempre. Nella politica e nella vita hanno fatto scelte opposte: Grassi il PCI, Gallinari le BR. La condanna di Grassi del terrorismo non sta rinchiusa solo nelle dichiarazioni verbali ma in una vita passata a costruire ed organizzare lotte […]

Altri articoli

Crisi dell’eurozona : si alle politiche keynesiane, no al liberismo

“UNA RIVOLUZIONE CIVILE PER RICOSTRUIRE IL PAESE” UN PROGRAMMA PER GOVERNARE L’ITALIA

Nessuna desistenza, nessun accordo sotto banco

E ora fra Bersani e l’ex pm botte da orbi «Favorite il Pdl», «Avete desistito con Silvio»

Il voto inutile

Ingroia: nessun dialogo col Pd

Rivoluzione civile, perchè no e perchè sì

Parola di donne

Un deserto chiamato guerra

I conti di Bankitalia

Recuperare imprese, creare lavoro

«La patrimoniale è indispensabile»

Sbilanciamoci .info La rotta d’Italia. Una discussione sui contenuti della politica

L’ampliamento di Fiumicino asfalta l’agricoltura

Intervento, Bersani e Vendola divisi ma non belligeranti

Una scia di sangue dal Mali fino all’ Algeria

lavori in corso a sinistra – 20/01/13

January 21, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 20/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

Crisi dell’eurozona : si alle politiche keynesiane, no al liberismo

da keynesblog Qualcuno si pone la domanda: a che servono i sacrifici che stiamo facendo? Nel tentativo di dare un contributo alla comprensione della situazione attuale pubblichiamo questo articolo di Ars Longa, uno pseudonimo sotto il quale si cela qualcuno in grado di argomentare bene una certa posizione, quella di coloro che si dicono keynesiani, piu’ che altro, a dire il vero, per appoggiarsi a una teoria che sembra efficace da contrapporre al liberismo che per condivisione effettiva, la quale […]

“UNA RIVOLUZIONE CIVILE PER RICOSTRUIRE IL PAESE” UN PROGRAMMA PER GOVERNARE L’ITALIA

nice photoVogliamo realizzare una rivoluzione civile per attuare i principi di uguaglianza, libertà e democrazia della Costituzione repubblicana. Vogliamo realizzare un “nuovo corso” delle politiche economiche e sociali, a partire dal mezzogiorno, alternativo tanto all’iniquità e alla corruzione del ventennio berlusconiano, quanto alla distruzione dei diritti sociali, del lavoro e dell’ambiente che ha caratterizzato il governo Monti. VOGLIAMO UNA RIVOLUZIONE CIVILE: • per l’Europa dei diritti, contro l’Europa delle oligarchie economiche e finanziarie. Vogliamo un’Europa autonoma dai poteri finanziari e una […]

Nessuna desistenza, nessun accordo sotto banco

nice photoAbbiamo rotto il dialogo con il Pd. Ci vediamo in Parlamento dove il primo provvedimento da esaminare dovrà essere quello sul conflitto di interessi, visto che Bersani non ha mai trovato il tempo per approvarlo negli ultimi 20 anni. Il Pd porta con sé la responsabilità politica del disastro del governo Monti che ha scaricato la crisi sui ceti medi e bassi. Sono un uomo del dialogo e nonostante i gravissimi errori politici dei democratici, ho fatto due appelli al […]

E ora fra Bersani e l’ex pm botte da orbi «Favorite il Pdl», «Avete desistito con Silvio»

nice photodi Daniela Preziosi su il manifesto «La pazienza è finita. La porta che Rivoluzione civile ha lasciato aperta troppo a lungo da questo momento si chiude, ci rivedremo in parlamento». Antonio Ingroia a Roma presenta le liste rosso-arancioni e dichiara esaurita la fase del dialogo con Bersani. E chi – nel centrosinistra – sperava almeno in un gentlemen’s agreement, resta deluso. Ieri i due si sono pizzicati per tutto il pomeriggio. «Abbiamo ricevuto proposte dietro le quinte, ma non possiamo […]

Altri articoli

Il voto inutile

Ingroia: nessun dialogo col Pd

Rivoluzione civile, perchè no e perchè sì

Parola di donne

Un deserto chiamato guerra

I conti di Bankitalia

Recuperare imprese, creare lavoro

«La patrimoniale è indispensabile»

Sbilanciamoci .info La rotta d’Italia. Una discussione sui contenuti della politica

L’ampliamento di Fiumicino asfalta l’agricoltura

Intervento, Bersani e Vendola divisi ma non belligeranti

Una scia di sangue dal Mali fino all’ Algeria

“Io, poliziotto democratico, dico sì al reato di tortura”.

Ingroia schiera il presidente del Wwf

PER “RIVOLUZIONE CIVILE” LA PATRIMONIALE E ’ UNA PRIORITA’

Elezioni in Molise: i movimenti entrano in scena

Per fermare la guerra in Siria, cominciamo dall’Italia

La casa al centro, i giovani al margine

Sondaggi. Il centrodestra riduce lo svantaggio, per Ingroia crescita continua

Il terzo stadio della crisi europea: ora tocca anche alla Germania

lavori in corso a sinistra – 19/01/13

January 20, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 19/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

Il voto inutile

nice photodi Marco Travaglio – Come dice Crozza, l’appello del Pd al “voto utile” è molto pericoloso. Perché gli elettori potrebbero domandarsi: utile a chi? E per fare cosa? Perché anche B. si appella al voto utile, diffidando gli elettori dal votare per tutti tranne il suo e, bontà sua, il Pd. E perché il voto è sempre utile o al massimo dannoso, ma mai inutile. Inutile è solo il non-voto. Sappiamo bene cosa intendono Bersani e Berlusconi per “voto utile”, […]

Ingroia: nessun dialogo col Pd

“La pazienza è finita: quella porta che avevo lasciata aperta disposto al dialogo -perché io sono un uomo del dialogo e paziente- con oggi si chiude”. Così l’ex pm Antonio Ingroia in una conferenza stampa, a Roma per presentare i candidati di Rivoluzione Civile, ha dichiarato chiuso il dialogo con il Pd e con il segretario Bersani. Nessuna desistenza è possibile, ha detto, ”nessun accordo sottobanco come quelli che hanno ucciso la prima e la seconda Repubblica”. ”Io -ha aggiunto […]

Rivoluzione civile, perchè no e perchè sì

di Matteo Pucciarelli – Ci siamo quasi, dopo giorni di trattative ed esaurimenti nervosi: le liste di Rivoluzione Civile sono pronte e finalmente oltre che di nomi si potrà tornare a parlare – e scrivere – di politica. Vale la pena votare Ingroia e i suoi a fine febbraio? Ad ognuno la risposta, ma nel mio piccolo tento di fare delle valutazioni. Cosa non va, innanzitutto. Ingroia è stato accolto lo scorso primo dicembre a Roma, assemblea di “Cambiare si […]

Parola di donne

di CRISTINA MORINI Recensione di Femministe a parole. Grovigli da districare (eds. S. Marchetti, J. Mascat, V. Perilli – Ediesse, 2012, pag. 363) Le parole per dirlo di Marie Cardinal, cioè il coraggio di ammettere finalmente la nevrosi femminile generata dalla solitudine e dall’ipocrisia di un interno borghese, sono diventate, nel 2002, Le parole per farlo in un libro curato da Adriana Nannicini, espressione del lavoro femminilizzato e relazionale che si dispiega all’esterno, sfruttando sopra ogni cosa proprio il linguaggio […]

Un deserto chiamato guerra

di Gian Paolo Calchi Novati – La Francia combatte la sua guerra: l’attacco, preventivo sugli alleati se non sul nemico, servirà a segnare le gerarchie. Hollande avrà tempo per far posto alle truppe dei vari paesi africani e degli alleati europei o della Nato. Gli africani servono per fingere di adempiere alla risoluzione Onu che i «legalisti» – per quello che può valere e a prezzo di qualche forzatura – richiamano per tacitare le (poche) opposizioni. I «realisti», dal canto […]

I conti di Bankitalia

nice photodi Mario Pianta – Meno uno percento. La notizia è che per Banca d’Italia l’economia del paese sarà in recessione anche nel 2013, in un’eurozona senza ripresa, col prodotto in calo anche negli ultimi tre mesi. In Italia la disoccupazione – ora all’11,1% – salirà al 12%. Il rapporto debito/Pil – ora al 126% – continuerà a peggiorare nel 2013 e potrà ridursi solo dal 2014. Ma le vere notizie dietro questi dati sono altre. La prima è che Banca […]

Recuperare imprese, creare lavoro

nice photodi Francesco Garibaldo – Dopo cinque anni di crisi e la prospettiva di almeno un altro anno di crisi, di cosa ha bisogno il mondo del lavoro? Le esigenze sono sia di natura economica e sociale sia democratica e politica. Il mondo del lavoro, infatti, sperimenta contemporaneamente: A. Dal punto di vista economico e sociale: una grave crisi occupazionale; una frammentazione e corporativizzazione di coloro che sono ancora occupati, ricattati dalla paura della disoccupazione e costretti ad accettare condizioni di […]

«La patrimoniale è indispensabile»

“Noi pensiamo che sia indispensabile fare la patrimoniale in questo Paese. Non ci raccontino che c’è già”. È quanto ha affermato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenendo a un’iniziativa sindacale a Bari. In mattinata il segretario del Pd Pierluigi Bersani ha invece escluso l’ipotesi di una patrimoniale, qualora vincesse le elezioni. Per la Cgil, invece, si tratta di un intervento necessario, che la confederazione chiede da tempo. “Oggi – ha spiegato Camusso, ripresa dalle agenzie di stampa Ansa […]

Sbilanciamoci .info La rotta d’Italia. Una discussione sui contenuti della politica

Sapete tutto ormai sulle liste elettorali? Vi siete stufati delle polemiche su esclusi e ammessi, liste personali e schieramenti, presenze e assenze televisive, alleanze e desistenze? Pensate che siano importanti i contenuti della politica? Allora potete leggere su www.sbilanciamoci.info la discussione su “La rotta d’Italia”. L’articolo di apertura, “Vincere per cambiare” spiega perché le elezioni sono decisive per far cambiare rotta al paese e perché al centro devono esserci le politiche che potrà realizzare il prossimo governo, per chiudere con […]

L’ampliamento di Fiumicino asfalta l’agricoltura

di Paolo Berdini – Bisogna ammettere che i professori-banchieri di governo non hanno sbagliato un colpo. Hanno colpito i diritti del lavoro, decurtato in modo selvaggio le pensioni delle future generazioni, affossato la sanità e la scuola pubbliche. La ciliegina finale è avvenuta nell’ultima seduta utile, il 21 dicembre scorso, quando il governo ha approvato con decreto la convenzione-contratto tra la società che gestisce l’aeroporto di Fiumicino, Aeroporti di Roma, e l’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile per la folle […]

Intervento, Bersani e Vendola divisi ma non belligeranti

Eleonora Martini – Se non con Monti, sicuramente è sul Mali e con il suo alleato di coalizione Nichi Vendola che Pierluigi Bersani ha stretto un patto di non belligeranza. I due leader ieri non hanno potuto fare a meno di esplicitare quanto già ammesso due giorni fa sul manifesto dai loro responsabili esteri, Giacomo Filibeck per il Pd e Gennaro Migliore per Sel, ma hanno evitato di dire anche solo una parola sul loro disaccordo. Restano su fronti opposti: […]

Una scia di sangue dal Mali fino all’ Algeria

nice photodi Anna Maria Merlo – L’intervento dell’esercito algerino sul sito di estrazione di gas di In Amenas è continuato ancora per tutta la giornata di ieri. In serata, la situazione restava confusa: secondo fonti algerine, sarebbero stati liberati 650 ostaggi, tra cui 100 stranieri, ma una trentina sarebbero dispersi e 7 ancora nelle mani dei rapitori (3 belgi, un americano, un britannico e 2 giapponesi). Algeri, che comunica con il contagocce, aveva fatto sapere nel pomeriggio che 18 rapitori e […]

“Io, poliziotto democratico, dico sì al reato di tortura”.

nice photoIntervista a Claudio Giardullo, candidato di Rivoluzione Civile di Giacomo Russo Spena “Io e Ilaria Cucchi non siamo incompatibili, siamo due sensibilità diverse con uno stesso obiettivo: garantire maggiore rispetto delle regole e tutelare i diritti dei cittadini. L’introduzione del reato di tortura è indice di civiltà”. Claudio Giardullo, segretario generale del Silp Cgil, è il poliziotto democratico candidato nelle liste di Rivoluzione Civile: “Sono un uomo culturalmente di sinistra e credo sia fondamentale nel prossimo Parlamento rafforzare gli anticorpi […]

Ingroia schiera il presidente del Wwf

Acquisto di pregio per la lista Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia: in squadra entra Stefano Leoni, presidente dal 2009 del Wwf Italia. “Ringrazio Leoni per aver accettato la nostra proposta di candidatura rinunciando al suo ruolo nella più autorevole associazione ambientalista nel mondo e in Italia- dice Ingroia- per mettere a disposizione della nostra squadra e di tutti gli italiani la sua pluriennale competenza sui temi ambientali. So quanto questa scelta gli sia costata e sono certo che la sua […]

Altri articoli

PER “RIVOLUZIONE CIVILE” LA PATRIMONIALE E ’ UNA PRIORITA’

Elezioni in Molise: i movimenti entrano in scena

Per fermare la guerra in Siria, cominciamo dall’Italia

La casa al centro, i giovani al margine

Sondaggi. Il centrodestra riduce lo svantaggio, per Ingroia crescita continua

Il terzo stadio della crisi europea: ora tocca anche alla Germania

Bersani: «No a patrimoniale e mai più condoni»

Se la finanza entra nei servizi pubblici locali

Memorie divise, unico fronte

Questione elettorale e ricostruzione della sinistra

lavori in corso a sinistra – 17/01/13

January 20, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 17/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

«FIAT VUOLE LICENZIARE»

Di Antonio Sciotto su il manifesto Per il sindacato guidato da Landini l’azienda e i firmatari del contratto sono pronti ad accettare tagli e salari individuali Le rassicurazioni di Sergio Marchionne da Detroit, l’acqua sul fuoco gettata da Cisl e Uil sono serviti a poco: alla Fiat la tensione è sempre più vicina ai livelli di guardia, e dall’annuncio della cassa integrazione a Melfi è stato un precipitare di paure e domande: che fine faranno gli stabilimenti italiani? Non è […]

Lavoro femminile, le 10 cose da fare perché possa aumentare

di Maria Silvia Sacchi Detassazioni per le attività di cura. Incentivi fiscali. Congedi di paternità obbligatori «significativi» (tre mesi?). Servizi per l’infanzia, le disabilità e la vecchiaia. Quote di genere a tutti i livelli della società. Un’organizzazione del lavoro meno rigida. Interventi sulla scuola e sui media per abbattere gli stereotipi. Tempo pieno nelle scuole, e non solo fino alle elementari. Modalità di selezione «neutre» per assunzioni e percorsi di carriera. Il tribunale delle donne. Pur con qualche distinguo tecnico, […]

Rifondazione Civile, il voto utile

nice photodi Claudio Grassi Facciamo una ipotesi, che purtroppo potrebbe diventare realtà. La guerra della Francia in Mali prosegue e richiede l’intervento di altri paesi. Nel frattempo si svolgono le elezioni in Italia. Il Parlamento deve votare l’invio di un contingente militare. Nel centrosinistra (che probabilmente ha vinto le elezioni) vi sono anche degli eletti che vorrebbero votare contro (Sel), ma sulla base della Carta degli intenti che hanno sottoscritto non possono farlo (si ha il diritto di dissentire, ma il […]

Il grande imbroglio del “voto utile”

nice photodi Giacomo Russo Spena “Non so se e chi voto. Deciderò all’ultimo”, è il tormentone prelettorale che accompagna, in questa fase, soprattutto i cosiddetti elettori di sinistra, disillusi in generale, che non sposano nessuno progetto in toto. Ecco allora cercare di capire i reali progetti di ogni partito, studiare i differenti programmi, scrutare i candidati premier e mettere a setaccio la composizione delle liste. Almeno dovrebbe essere così. In Italia, invece, subentrano fattori esterni e il “voto utile” per arginare […]

Ingroia: no a patti oscuri

nice photoDa Repubblica.it Il leader di Rivoluzione civile critica Bersani: “Continua a guardare al professore, ma cala nei sondaggi”. Però non esclude un’intesa per il Senato nelle regioni in bilico. D’Alema: “Patto con il professore anche se avremo maggioranza al Senato” ROMA – Antonio Ingroia smentisce qualsiasi “patto dietro le quinte” con il partito democratico. Ma non esclude qualche forma di desistenza al Senato. Ne parla a Radio Anch’io dove spiega: “Ho rapporti personalmente ottimi con molti esponenti del Pd seri […]

Fassina fuori tempo massimo

nice photoda keynesblog Stefano Fassina, responsabile economico del Partito Democratico, in una recente intervista al Financial Times ha avanzato la proposta di fermare gli aumenti salariali in cambio di maggiori investimenti, che porterebbero maggiore occupazione. Si scambierebbe cioè una possibile riduzione del potere d’acquisto in cambio di maggiore occupazione. Tenendo poi conto del fatto che i salari sono una delle componenti che guidano l’inflazione, in realtà i lavoratori andrebbero a perderci, in termini reali, molto poco, se non nulla. Se questa […]

Tutto è possibile: anche entrare in guerra in piena campagna elettorale

nice photodi Francesco Rambaldi Mali, quattro ore di volo dalle nostre coste. Dopo la Germania, anche l’Italia, senza alcuna discussione e decisione parlamentare, entra in guerra oggi, a fianco della potenza continentale francese, diretta dal socialista Hollande in grave calo di consensi, (e tuttavia riferimento unanime della sinistra nazionale, ivi inclusa Sel), per mettere una toppa alla ennesima catastrofe causata da Sarkozy, Cameron, Berlusconi, Usa, Onu, UE, & C. nella guerra di aggressione alla Libia di Gheddafi. Tuareg e jiadisti, qaedisti […]

Altri articoli

RIVOLUZIONE CIVILE: UNICO VOTO UTILE

Ma quindi che senso ha votare Sel?

Art. 18 e No Tav, l’Agenda Ingroia è la vera alternativa

Le campagne elettorali nei mass media »Conoscere i volti, le parole e il pensiero delle candidate

Buenos Aires, oh cara!

INFLAZIONE. NEL BIENNIO 2012-13 STANGATA PER LE FAMIGLIE DI 3.823 EURO

UE, ovvero, armare i tiranni per mantenere le industrie militari

Bilancio di fine anno: verso lo stato di crisi permanente

Melfi, dopo la festa arrivano i malanni

In Mali Parigi rischia un altro Afghanistan

Lo sgambetto fiat al Preofessore e la nostalgia per Berlusconi

L’Agenda Monti e la tecnica della falsificazione

Discriminazioni sul lavoro, +15% in un anno

QUEL VOTO INUTILE MA NON SEMPRE

Desistenza? No, grazie!

NEL ROSSO DEL QUARTO STATO CI SONO I NOSTRI VALORI

Monti e l’insostenibile inutilità della Tav

lavori in corso a sinistra – 16/01/13

January 17, 2013 by  
Filed under comunicati stampa nazionale

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 16/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

RIVOLUZIONE CIVILE: UNICO VOTO UTILE

Decidere cosa sia “più utile” votare alle prossime elezioni politiche spetta soltanto alle cittadine e ai cittadini italiani che, fra le altre cose, saranno chiamati anche a giudicare l’operato delle forze politiche in campo durante questi ultimi anni. La questione è molto semplice. Si potrà scegliere tra: – le destre fasciste, post-fasciste e leghiste guidate da Silvio Berlusconi (colui che ha affossato, negli ultimi anni, la società e lo stato italiano nel fango della corruzione, del malaffare e del disfacimento etico- morale); – un centro moderato […]

Ma quindi che senso ha votare Sel?

Pasquale Videtta – Sui social network, quando un dirigente del Pd dice cose che profumano poco di sinistra, è matematico leggere tra i militanti di Sel una frase che è diventata come il «ce lo chiede l’Europa»: «per questo bisogna votare il nostro partito». Buono per ogni stagione, il «per questo bisogna votarci» viene ripetuto come un mantra: il Pd dice no alla pasta al pomodoro? «Per questo bisogna votarci. C’è una pasta al sugo migliore». Franceschini dice che la […]

Art. 18 e No Tav, l’Agenda Ingroia è la vera alternativa

MAURIZIO ZIPPONI – Man mano che ci si addentra nella campagna elettorale appare sempre più evidente che Rivoluzione Civile è l’alternativa di governo al populismo berlusconiano e al liberismo montiano. Le dichiarazioni roboanti sui ricchi mandati all’inferno impattano con la pura e semplice realtà dei fatti: per un anno intero il Pd ha votato tutti i provvedimenti del governo Monti che hanno generato drammi sociali, violazioni dei diritti delle persone, violenza sull’ambiente con una ferocia tale da far impallidire Berlusconi. E […]

Le campagne elettorali nei mass media »Conoscere i volti, le parole e il pensiero delle candidate

Redazione il paese delle donne on line – ”Candidate e candidati presenti nei mass media nelle imminenti campagne elettorali per il Parlamento e le Regioni: lo impone la ’par condicio di genere’”: il comunicato delle associazioni aderenti all’Accordo per la democrazia paritaria. Le 50 associazioni, reti e gruppi di donne che hanno siglato l’“Accordo per la democrazia paritaria” chiedono l’applicazione della nuova legge (n.215 del 2012), entrata in vigore il 26 dicembre scorso, che prevede e prescrive che “i mezzi di […]

Buenos Aires, oh cara!

Roberto Musacchio – Al centro di Buenos Aires c’è il BAUEN, un albergo che è un simbolo, anzi un doppio simbolo. Era l’albergo del regime, inaugurato nel 1978, in piena dittatura militare, per i Mondiali di calcio. Ora, da dieci anni, è una delle esperienze più particolari delle “ recuperate “, cioè quelle fabbriche e quelle imprese che, “ abbandonate “ dai loro padroni, sono state occupate dai lavoratori e dalle lavoratrici e vengono sostanzialmente autogestite. Il BAUEN è una […]

INFLAZIONE. NEL BIENNIO 2012-13 STANGATA PER LE FAMIGLIE DI 3.823 EURO

Rosario Trefiletti – Federconsumatori: “Urgente avviare controlli sui prezzi”   ROMA – L’Istat conferma i dati relativi al tasso medio di inflazione del 2012, pari al 3%. Addirittura al 4,3%, invece, il tasso relativo al solo carrello della spesa (vale a dire quei prodotti acquistati con maggiore frequenza, tra cui gli alimentari, i carburanti, i trasporti urbani, ecc.). Come avevamo previsto, il 2012 è stato, purtroppo, uno degli anni più cari sul fronte dei prezzi e delle tariffe. Calcolando le ricadute […]

UE, ovvero, armare i tiranni per mantenere le industrie militari

Giorgio Beretta – Ha suscitato una certa attenzione in Italia e anche in Europa la mia analisi pubblicata sul portale Unimondo dei recenti dati sulle esportazioni europee di armamenti. La Rete Italiana per il Disarmo ha evidenziato con un comunicato che “le armi ‘Made in Europe’ circolano liberamente nel mondo, e vanno a fomentare conflitti o a sostenere regimi poco rispettosi dei diritti umani”. Anche dal nostro paese sono arrivate armi di varia natura in Egitto, Libano, Bahrein, Marocco, Algeria e […]

Bilancio di fine anno: verso lo stato di crisi permanente

ANDREA FUMAGALLI – Il 2012 si chiude per l’Italia con un bilancio economico disastroso. Come ampiamente prevedibile, le politiche di austerity si sono rilevate un’autentica “macelleria sociale”. Per quanto possa valere come indicatore, il Pil si contrarrà a fine anno di oltre il 2,5%. Ciò significa che per raggiungere i livelli di ricchezza pre-crisi, ovvero della metà 2007, bisognerà attendere come minimo una decina d’anni a patto che l’economia cresca ad un saggio dell’1,5% annuo (fatto assai improbabile, visto che le […]

Melfi, dopo la festa arrivano i malanni

nice photoANTONIO SCIOTTO – Marchionne perde la pazienza con la Cgil e sbotta: «Sto investendo, che altro dovrei fare?» La notizia è arrivata come una doccia fredda, anche se stando a quanto dichiarano Cisl e Uil era tutto ampiamente previsto e andrebbe preso quindi con assoluta tranquillità: la Fiat mette in cassa integrazione straordinaria per due anni i lavoratori di Melfi, causa ristrutturazione. Si tratta, spiegava ieri la stessa azienda, dell’ammodernamento – costo complessivo 1 miliardo di euro – annunciato in pompa […]

In Mali Parigi rischia un altro Afghanistan

nice photoUmberto de Giovannangeli – «Hollande ha sottostimato le capacità militari, oltre che l’unità, dei Tuareg. Per questo il Mali rischia di trasformarsi nell’Afghanistan francese». A sostenerlo è il più autorevole storico del colonialismo italiano in Africa: Angelo Del Boca. Qual è la vera posta in gioco in Mali? «È la distruzione di questo gruppo di islamisti che detiene il potere nel nord del Mali; gruppo alleato di al Qaeda. Dal Mali questa presenza islamistasta-qaedista – imperniata sui miliziani del Mujao (il […]

Lo sgambetto fiat al Preofessore e la nostalgia per Berlusconi

I rapporti della «regia casa torinese» di automobili con la politica sono sempre stati molto stretti. Anzi, più che la politica ai verti ci Fiat serve (e piace) il potere, in tutte le sue multiformi declinazioni. Così accade che il supertecnico Mario Monti di fatto apre la sua campagna elettorale da superpolitico proprio a Melfi, dove si celebrava appena un mesetto fa (era il 20 dicembre) «una svolta, una ripartenza nel rapporto tra la Fiat e l’Italia». Così declamava Monti […]

L’Agenda Monti e la tecnica della falsificazione

Guglielmo Forges Davanzati -Il Presidente Monti ci dice che, nel novembre 2011, nei giorni dell’insediamento del Governo “tecnico”, l’Italia era a rischio di fallimento e che si rischiava di non poter pagare i dipendenti pubblici. Ci dice anche che l’aumento del debito pubblico nel corso del 2012 è imputabile agli aiuti forniti dal nostro Paese a Grecia e Portogallo. Come è possibile tenere insieme queste due affermazioni? E’ ragionevole pensare che uno Stato a rischio di fallimento si adoperi per […]

Discriminazioni sul lavoro, +15% in un anno

Cresce la discriminazione sul lavoro in Italia. A lanciare l’allarme è l’Unar, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali della Presidenza del Consiglio. I dati sono stati presentati oggi (15 gennaio) a Milano, durante la conferenza stampa “Diversity & Employability” organizzata da Diversitalavoro, e sono relativi al periodo gennaio-ottobre 2012. Se tra il 2010 e il 2011 sono stati i mass-media l’ambito in cui si era registrato il maggior numero di episodi di discriminazione, i primi dieci mesi del 2012 hanno segnato un primato allarmante: […]

QUEL VOTO INUTILE MA NON SEMPRE

nice photoDaniela Preziosi – «Dateci un voto meravigliosamente inutile, sono visceralmente stufo di vivere nella società dell’utilitarismo. E poi, a chi chiede un voto utile, risponderei: utile a chi? A cosa?». L’aggettivazione, la prosa, il ritmo sono inconfondibili. È il 5 aprile 2008, Nichi Vendola, presidente della Puglia al primo mandato, chiede un voto per l’Arcobaleno, «la fabbrica della speranza» nel frattempo cannoneggiata dagli appelli al «voto utile» di Walter Veltroni e compagni democratici. Andò come andò, la sinistra e la […]

Desistenza? No, grazie!

Claudio Grassi – Stiamo vivendo giornate intense, a volte sembrano caotiche, a volte fin troppo esaltanti. Di sicuro possiamo affermare che stiamo costruendo tutte e tutti uno spazio politico alternativo all’esistente sulla base dell’esperienza di diverse anime che hanno saputo trovare una sintesi su parole condivise e su una nuova forte domanda di partecipazione. Non è poco, anzi è un risultato già di per sé significativo, se pensiamo ai molti mesi di isolamento non solo per il nostro Partito, ma soprattutto per i temi che volevamo […]

Altri articoli

NEL ROSSO DEL QUARTO STATO CI SONO I NOSTRI VALORI

Monti e l’insostenibile inutilità della Tav

Le buone ragioni di Rivoluzione Civile

Il voto utile puzza di voto inutile

L’incontro di due percorsi

Lo scambio ineguale di Fassina – Un commento su il manifesto

RIVOLUZIONE CIVILE: PER UNIRE LA SINISTRA

Pensioni, fino ad aprile si andrà col contagocce

Alternativa Riformista Antiliberista

lavori in corso a sinistra _ 15/01/13

January 15, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra _ 15/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

NEL ROSSO DEL QUARTO STATO CI SONO I NOSTRI VALORI

nice photoUna lista, “Rivoluzione civile”, un nome, “Ingroia”, un simbolo. Sopra l’arancione e sotto, stilizzata in rosso, il “Quarto Stato” di Pelizza da Volpedo, un’immagine simbolo che ci restituisce i valori migliori del nostro Novecento, quello della riscossa proletaria, delle lotte per i diritti e per la dignità, di coloro che divennero protagonisti della storia smettendo di togliersi il cappello davanti ai padroni. I simboli non sono tutto, ma sono importanti e significativi. A volte, racchiudono in sé anche le contraddizioni di ciò che vogliono rappresentare. A […]

Monti e l’insostenibile inutilità della Tav

Alberto Lucarelli – Inaugurando la nuova stazione Tav di Porta Susa a Torino, l’ex presidente del Consiglio Mario Monti l’ha indicata quale “simbolo di un Paese che non ha paura”. Alla lettura di questa frase per me è stato inevitabile richiamare le violente cariche della polizia contro le legittime proteste delMovimento No Tav in Val di Susa, azioni di repressione del dissenso che si sono puntualmente ripetute anche durante l’inaugurazione del terminal ferroviario. Una reazione di rabbia personalissima – ma credo condivisa da tutte le persone di buon senso […]

Le buone ragioni di Rivoluzione Civile

nice photoAlberto Burgio – Se c’è un elemento caratteristico dell’attuale fase politica, questo è la potenza determinante del sistema mediatico. L’Italia, l’Europa, tutto il mondo capitalistico sono nella morsa di una crisi che sta scomponendo le società. Da una parte, la povertà vera. Strutturale, dilagante, senza prospettive di riscatto. Dall’altra, la concentrazione in poche mani di ricchezze immense, intraducibili in misure concrete. In mezzo, aree sociali precarizzate, che vedono messi a rischio i fondamenti stessi della propria condizione di vita: il […]

Il voto utile puzza di voto inutile

Punto e a capo, siamo alle solite. Uno spettro si aggira per le nostre case. Non è il comunismo, ma il “voto utile”. C’è un altro “ma”, però. Perché più che il “voto utile”, bisognerebbe considerare la presenza del “voto inutile”: pensare di dare un voto di sinistra a chi si allea il giorno dopo le elezioni con Monti – cascasse il mondo, lo ha detto Pier Luigi Bersani – ecco, quello mi sembra un atto abbastanza inutile. Matteo Pucciarelli […]

L’incontro di due percorsi

Giovanni Russo Spena – Con Prospero Gallinari ho avuto, dall’inizio degli anni ’90, un rapporto intenso. Le scelte politiche ed il vissuto di Prospero erano, certo, molto differenti dalle mie scelte. Prospero fondatore e dirigente delle Brigate Rosse; io, comunista pacifista e libertario, che ho sempre pensato il conflitto, anche il più radicale, come totalmente «altro» rispetto alla lotta armata. Eppure ho imparato a comprendere la dignità di Prospero, a maturare rispetto nei suoi confronti. Lo conobbi all’inizio degli anni […]

Lo scambio ineguale di Fassina – Un commento su il manifesto

Sergio Cesaratto – Fassina sul Financial Times sbaglia ricetta per l’Europa e non convincerà mai nemmeno la Francia Nella sua non promettente intervista al Financial Times Stefano Fassina riafferma la scelta del centro-sinistra di non rinegoziare fiscal compact e pareggio di bilancio e ripropone ai tedeschi lo scambio fra cessione formale a Bruxelles della sovranità di bilancio con il porre fuori calcolo del pareggio gli investimenti pubblici (la cosiddetta golden rule) oltre che con un ruolo più attivo della Banca europea degli investimenti. Fassina sostiene che il […]

Altri articoli

RIVOLUZIONE CIVILE: PER UNIRE LA SINISTRA

Pensioni, fino ad aprile si andrà col contagocce

Alternativa Riformista Antiliberista

Sondaggi, Ingroia decolla – Per 8 sondaggisti su 9 Rivoluzione Civile supera il 4% di consenso

Produzione industriale, a novembre crollo del 7,6% sull’anno, -1% su mese. È il quindicesimo calo tendenziale consecutivo

Guerra in Mali

Vendola precisa: io sono alternativo a Monti

Gerusalemme – E’ nato “Porta del Sole”, villaggio contro colonie

Vendola, la dura vita dell’elettore di sinistra

De Magistris replica a Saviano: “Caro Roberto sbagli tutto”

Caro Antonio, felice di candidarmi per il rinnovamento

Miguel Gotor «Sostenere che destra e sinistra non esistono è tipico della destra»

Grillo e il fascismo: tre analogie che contengono differenze

Centrosinistra, l’economia critica è assente dai programmi

Oltre mezzo milione in cig, persi 8mila euro a testa

Referendum scippato, referendum da salvare

Ingroia candida Sandro Ruotolo in Campania 2

Camusso: «Monti fa propaganda. Ora serve un governo del lavoro»

lavori in corso a sinistra – 14/01/13

January 15, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 14/01/13

 

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

RIVOLUZIONE CIVILE: PER UNIRE LA SINISTRA

nice photoLa maggior parte dei sondaggi considera ormai la lista “Rivoluzione Civile” di Antonio Ingroia in crescita continua e la percentuale da cui si parte non è quasi mai inferiore al 4%. Tanti, specie sui territori, stanno prendendo fiducia, riacquistando la speranza smarrita nell’ultimo periodo, ma in diversi cominciano anche a temerla o a metterla nel novero delle forze con cui confrontarsi seriamente. Da qui nasce infatti la richiesta del Pd, di non presentare “Rivoluzione Civile” nelle “regioni contese”, per consentire […]

Pensioni, fino ad aprile si andrà col contagocce

Nei primi tre mesi del 2013 si potrà andare in pensione con il contagocce. Fino all’inizio di aprile, infatti, riusciranno a uscire dal lavoro solo pochissime persone, in gran parte lavoratori autonomi che usufruiscono ancora delle vecchie regole. Per gli altri scatta la mannaia non solo delle norme Fornero, ma anche quelle sull’aspettativa di vita che aggiungono tre mesi di attesa a tutti. Anche chi ha raggiunto i 66 anni (e che quindi avrebbe mantenuto le regole della riforma Sacconi, […]

Alternativa Riformista Antiliberista

Quali sono le vie da percorrere in direzione di un superamento della grave crisi economica che ha travolto l’Occidente? In che misura è possibile intervenire sulle disfunzioni del sistema capitalistico, che sono alla base di tale crisi, rendendo possibili condizioni di sviluppo duraturo nel rispetto dell’equità sociale e della democrazia? Sono questi gli interrogativi centrali attorno ai quali ruota la proposta “ARA” (Alternativa Riformista Antiliberista), richiamando la necessità di un Governo dell’economia che si contrapponga nettamente agli approcci liberisti dell’ultimo […]

Sondaggi, Ingroia decolla – Per 8 sondaggisti su 9 Rivoluzione Civile supera il 4% di consenso

nice photoI sondaggi forniscono ottimi segnali alla lista Rivoluzione Civile che propone Antonio Ingroia come candidato premier alle prossime elezioni politiche. Il movimento guidato dal pm antimafia è stimato saldamente sopra il 4% di consenso, soglia da superare per conquistare seggi alla Camera dei Deputati. Ben 8 dei 9 istituti di ricerca che negli ultimi giorni hanno realizzato sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani sostengono che Ingroia, se si andasse alle urne oggi, sarebbe capace di andare oltre la soglia di sbarramento prevista a Montecitorio. RIVOLUZIONE […]

Produzione industriale, a novembre crollo del 7,6% sull’anno, -1% su mese. È il quindicesimo calo tendenziale consecutivo

nice photoLa crisi non molla la stretta sulle imprese. La produzione industriale a novembre ha registrato un calo del 7,6% su base annua (dato corretto per gli effetti di calendario) e dell’1,0% rispetto a ottobre. Lo rileva l’Istat. È il quindicesimo ribasso consecutivo su base annua, con la discesa tendenziale che accelera a confronto con il mese precedente. Soffre l’auto: meno 19,1% in 11 mesi La produzione industriale di autoveicoli ha segnato a novembre un meno 13,9% tendenziale, secondo l’indice grezzo […]

Guerra in Mali

nice photoForte del consenso internazionale la Francia sta conducendo in Mali una guerra in piena regola: uso di aerei, truppe a terra, e Hollande ufficializzandola, ha detto che l’intervento francese andrà avanti fino a quando ce ne sarà bisogno, quindi non si tratta di un mordi e fuggi ma di un vero e proprio dispiegamento sul terreno. La priorità era quella di impedire l’avanzata dei miliziani islamisti verso sud, verso la capitale Bamako. E il fatto che fossero già a pochi […]

Vendola precisa: io sono alternativo a Monti

Il leader di Sel mette i puntini sulle i. “Se il centro sinistra sceglie Monti come alleato per il governo, dovrà rinunciare al contributo del mio partito”, dice. “Io sono alternativo a Monti. Il centrosinistra ha il diritto di governare senza ipoteche e badanti. Con Monti e Casini si collaborerà per la riforma dello Stato”. E’ quanto ha dichiarato Nichi Vendola. “Se il centro sinistra sceglie Monti come alleato per il governo, dovrà rinunciare al contributo di Sel. Io sono […]

Gerusalemme – E’ nato “Porta del Sole”, villaggio contro colonie

“Noi, figli e figlie di Palestina, annunciamo la nascita di Bab Al Shams. Noi, senza il permesso dell’occupante, senza permesso di nessuno, siamo seduti qui oggi perché questa è la nostra terra e questo è il nostro diritto di viverla. [.] Noi non staremo in silenzio di fronte all’espansione delle colonie e alla confisca continua della nostra terra”. Alla fine ce l’hanno fatta. Dopo settimane di incontri, discussioni e pianificazioni strategiche, 250 attivisti palestinesi e internazionali due giorni fa hanno occupato una […]

Vendola, la dura vita dell’elettore di sinistra

Lidia Ravera – Dura la vita di quelli di sinistra: se vogliono governare devono digerire di tutto. Cattolici papalini,moderati ossequiosi, conformisti permalosi, ipocriti lussuriosi…Ora anche bocconiani senza cuore, che hanno fatto quadrare i conti affamando i lavoratori e proletarizzando, per dirla elegante, i ceti medi. Nichi Vendola sulla “e” di ecologia e sulla “elle” di libertà va via tranquillo, ma sulla “esse” diSinistra, povero figlio, toccano anche a lui, capolavori d’equilibrio. A proposito del governo Monti si è espresso, da subito, con encomiabile chiarezza (avendo scritto un libro-conversazione con lui, La vita che vorrei, Dino Audino editore, lo so […]

De Magistris replica a Saviano: “Caro Roberto sbagli tutto”

-Redazione- 13 gennaio 2013- Il sindaco arancione Luigi De Magistris risponde alle  accuse che lo scrittore Robero Saviano gli ha rivolto dalle pagine di Repubblica. “Se ami questa città, non puoi consentire che sia trattata come un palcoscenico pulp da piegare alla speculazione mediatica e commerciale. Se ami questa città, non puoi consentire che sia strumentalizzata a fine elettorale. Credo che Saviano non faccia un danno all’amministrazione o al sindaco, rispetto ai quali ogni critica è lecita, ma faccia un danno a Napoli. Come […]

Caro Antonio, felice di candidarmi per il rinnovamento

nice photoSandro Ruotolo – Caro Antonio, accetto con entusiasmo la candidatura nella lista di Rivoluzione Civile che tu eLuigi De Magistris mi avete proposto. Ci ho pensato e riflettuto dopo aver firmato l’appello “io ci sto” con il quale donne e uomini della società civile si sono impegnati a sostenere il progetto per costruire un’alternativa di governo al berlusconismo e alle politiche liberiste del governo Monti. Non ho tessere di partito in tasca, l’unica che ho è quella dell’Anpi, dell’associazione nazionale dei partigiani, perché penso al loro sacrificio […]

Altri articoli

Miguel Gotor «Sostenere che destra e sinistra non esistono è tipico della destra»

Grillo e il fascismo: tre analogie che contengono differenze

Centrosinistra, l’economia critica è assente dai programmi

Oltre mezzo milione in cig, persi 8mila euro a testa

Referendum scippato, referendum da salvare

Ingroia candida Sandro Ruotolo in Campania 2

Camusso: «Monti fa propaganda. Ora serve un governo del lavoro»

Rodotà: “Il Reddito di cittadinanza è un diritto universale”

Grillo, fra civette e Casapound | Non il primo della lista

PIETRO INGRAO | Sullo schermo la grande avventura del Novecento

Nichi dà il benvenuto alla sua sinistra di governo. Ma intanto soffre Ingroia

Quattro italiani su dieci insicuri sul futuro

LA CRISI A PERDERE DEI CITTADINI E QUELLA A VINCERE DELLE BANCHE

lavori in corso a sinistra – 13/01/13

January 15, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 13/01/13

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

Miguel Gotor «Sostenere che destra e sinistra non esistono è tipico della destra»

MARIA ZEGARELLI – «Non bisogna avere paura di Silvio Berlusconi. Bisogna avere rispetto per la persona e per il potere che ancora ha». Così come «non bisogna dare affatto per scontata la vittoria del centrosinistra alle prossime elezioni politiche». Mai banale Miguel Gotor, storico, capo- lista per i democratici in Umbria per il Senato, voluto in squadra dal segreta- rio Pier Luigi Bersani. Paura no, ma grande preoccupazione sì. Se l’aspettava questa rimonta del Cavaliere? «La sua influenza permane ancora […]

Grillo e il fascismo: tre analogie che contengono differenze

di Giuliano Santoro – Intruppati in una fila, si sa, gli italiani danno sempre il peggio. Vengono fuori gli istinti più bassi. Erano in coda davanti al Viminale per registrare il loro simbolo, l’altra notte, i militanti del Movimento 5 Stelle capitanati dal loro Capo-Comico Beppe Grillo. Quando ecco che davanti alle telecamere dei “fascisti del terzo millennio” di CasaPound, anche loro da quelle parti per presentarsi alle elezioni, Grillo ha finalmente ammesso quanto sospettavamo da tempo: l’antifascismo, per l’attore […]

Centrosinistra, l’economia critica è assente dai programmi

nice photodi Sergio Cesaratto – Che fine hanno fatto gli economisti di sinistra? Qualcosa del genere qualcuno si chiedeva sul manifesto di qualche secolo fa. Nonostante il grande sforzo profuso in questi anni sul web, in e-book (come «Oltre l’austerità») e assemblee, il loro impatto sui programmi elettorali delle formazioni della sinistra appare assai lieve. Per non parlare dell’idea di portare in Parlamento le competenze necessarie per condurre a livello adeguato la battaglia contro l’austerità e per un’Europa diversa. Per questi […]

Oltre mezzo milione in cig, persi 8mila euro a testa

Oltre 520 mila lavoratori in cassa integrazione a zero ore (ben oltre il milione se consideriamo il 50% del tempo lavorato) per un totale nel 2012 di un miliardo e novanta milioni di ore di cig. Lavoratori costretti così a rinunciare a 8 mila euro in busta paga, pari a un taglio complessivo di 4,2 miliardi di euro al netto delle tasse. Questo in estrema sintesi il bilancio degli effetti determinati dalla crisi sullo scorso anno (il secondo peggiore, dietro soltanto […]

Referendum scippato, referendum da salvare

di Alberto Lucarelli – Il recente deposito in Cassazione dei quesiti referendarie delle relative firme (circa un milione), a tutela del lavoro e dei lavoratori, che rischia di non produrre effetti sul piano giuridico, dimostra come il sistema di democrazia diretta e quindi di partecipazione popolare sia subordinato a regole e procedure che ne sviliscono la portata democratica. Facciamo un passo indietro. La legge n. 352 del 1970 (legge sul referendum) all’art. 31, prevede che non può essere depositata richiesta […]

Ingroia candida Sandro Ruotolo in Campania 2

Sarà Sandro Ruotolo il candidato numero due alla Camera nel collegio Campania 2 (Benevento – Salerno – Avellino –Caserta) per la lista Rivoluzione civile. L’indiscrezione arriva da fonti molto vicine ad Antonio Ingroia: il giornalista Rai, autore di importanti inchieste su rifiuti tossici, malapolitica e corruzione, dunque sarà in seconda posizione, dopo il pm antimafia, nella lista alle politiche del 24 febbraio 2013. Ruotolo ha iniziato la sua carriera giovanissimo a soli 19 anni, iniziando a lavorare a Il Manifesto, per poi entrare […]

Camusso: «Monti fa propaganda. Ora serve un governo del lavoro»

di Laura Matteucci – «Questa campagna elettorale sembra un déjà vu: il continuo rimbalzare sull’Imu è un dibattito che ricorda quel- lo sull’Ici del 2006 prima, del 2008 poi. È una campagna elettorale che non fa i conti con i problemi reali del Paese, con il tema della progressività e della redistribuzione fiscale, che è molto più complesso di come viene affrontato. E connesso a questo, c’è il tema del lavoro, presente solo a sinistra, ma assente nei ragionamenti di […]

Rodotà: “Il Reddito di cittadinanza è un diritto universale”

«In Europa – sostiene Stefano Rodotà, uno dei giuristi italiani che hanno partecipato alla scrittura della Carta di Nizza e autore del recentissimo “Il diritto di avere diritti” – siamo di fronte ad un mutamento strutturale che spinge qualcuno ad adoperarsi per azzerare completamente i diritti sociali, espellere progressivamente i cittadini dalla cittadinanza e far ritornare il lavoro addirittura a prima di Locke. Per accedere ai beni fondamentali della vita come l’istruzione o la salute, dobbiamo passare per il mercato […]

Altri articoli

Grillo, fra civette e Casapound | Non il primo della lista

PIETRO INGRAO | Sullo schermo la grande avventura del Novecento

Nichi dà il benvenuto alla sua sinistra di governo. Ma intanto soffre Ingroia

Quattro italiani su dieci insicuri sul futuro

LA CRISI A PERDERE DEI CITTADINI E QUELLA A VINCERE DELLE BANCHE

Favia | Ho deciso di candidarmi con Rivoluzione Civile

LAVORO E SALARIO MINIMO GARANTITO: SE LO DICE ANCHE JUNCKER…

Il FMI: abbiamo sbagliato…

Antanas Mockus e il cuore della politica

“Servizio Pubblico” un corno!

Metalmeccanici: Landini, nostra proposta contro accordo separato

Elezioni 2013, Beppe Grillo apre ai neofascisti di CasaPound: “In Parlamento? Nessun problema. Sembrano del M5S”

G8, Ingroia sta dalla parte delle vittime

Giovani per la Rivoluzione civile: noi ci stiamo!

Sky boicotta Ingroia e MS5, io boicotto Sky

Elio Petri, un libro sul regista de La classe operaia: “Anticipò l’Italia di oggi”

lavori in corso a sinistra – 9/01/13

January 11, 2013 by  
Filed under lavori in corso a sinistra

Comments Off on lavori in corso a sinistra – 9/01/13

 

Lavori in corso a Sinistra
Le ultime notizie da Lavori in corso a Sinistra.

BERSANI VUOLE COLLABORARE CON MONTI… INGROIA UNICA ALTERNATIVA

nice photoIl candidato premier del centro-sinistra della “carta d’intenti”, Bersani ha confermato l’apertura fatta recentemente da Enrico Letta a Mario Monti per il dopo il voto. Queste le parole del segretario del Pd: “Dico da tre anni che intendo lavorare per un governo dei progressisti aperto a un dialogo con forze democratiche progressiste e moderate che siano ostative a un revival berlusconiano, leghista e populista. E rimango fermo su questo”. Inoltre, avvertendo evidentemente il pericolo, aggiunge che bisogna evitare il “rischio […]

Ma il vero reato è sorprendersi

nice photodi Susanna Marietti* da il manifesto E’ dispiaciuta ma non sorpresa, ha dichiarato la ministra Severino alla notizia della nuova condanna dell’Italia da parte della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. E figuriamoci se sorpresi lo siamo noi, che quotidianamente denunciamo le condizioni disumane e degradanti nelle quali le pene detentive vengono espiate. L’Italia è seconda solo alla Serbia nell’area del Consiglio d’Europa per tasso di affollamento. L’ultimo Rapporto di Antigone, intitolato non a caso «Senza dignità» e pubblicato lo scorso […]

La società solidale non basta, è necessaria una politica economica per la piena occupazione

di Andrea Terzi(*) su keynesblog Nell’amaca del 3 gennaio, Michele Serra esprime il proprio apprezzamento per un articolo di Gad Lerner su La Repubblica del 2/1 [link] a proposito della povertà in Italia e conclude che “una nuova società più conviviale in cui ritrovare il modo di aiutarci” può rappresentare “un’eccellente sintesi del programma elettorale di qualunque sinistra”. Condivido, come mi capita spesso, le valutazioni di Serra, ma sono convinto che occorra una postilla essenziale per dare maggior forza propositiva […]

La tristezza della politica ancella dell’algoritmo

di Guido Rossi, da Il Sole 24 Ore La fine della legislatura si presenta particolarmente confusa. Il dibattito elettorale poi, nella forma, assume spesso i caratteri degradanti di un lessico che ha sostituito nella lotta politica il dualismo alleato-oppositore, che pur esige rispetto, con quello rivendicato e teorizzato da Carl Schmitt, amico-nemico. E così, la tentazione della pretesa oggettività tende a ridurre destra e sinistra, liberismo e riformismo, legalità e illegalità, conservatori e populisti, quali semplici parole di colore oscuro […]

Giallo Imu, la Ue prima la boccia poi ci ripensa

Anna Maria Merlo da il manifesto L’operato del governo Monti, ex commissario Ue, non si tocca a Bruxelles, che prima boccia l’Imu, considerata in buon sostanza ingiusta, perché non è progressiva e addirittura passibile di aumentare il rischio di cadere nella trappola della povertà per i cittadini italiani, poi ci ripensa. La critica alla tassa sulla casa si capiva leggendo il Rapporto 2012 sull’occupazione e lo sviluppo sociale della Commissione Ue, a pagina 267. Ma in serata, visto il polverone […]

Qualche domanda sull’onda rosa in Parlamento

di Letizia Paolozzi Perdindirindina, sarà questa delle prossime elezioni politiche la carica del sesso femminile? La deputata Pdl Lella Golfo ha raccolto quattrocento curriculum rosa da passare ai partiti. Professioniste, manager, imprenditrici – no, operaie e contadine no – aderiscono all’appello bipartisan. Di quale partito si tratti a queste signore e signorine pare importi poco. Fosse un tram sarebbero contente ugualmente. Purché passi. Anche nel movimento di Snoq sono bipartisan. Cioè trasversali. Nella lettera di Cristina Comenicini e Francesca Izzo […]

L’accordo sul fiscal cliff e le scelte europee

di Nicola Melloni | Cambiailmondo Proprio in extremis, quando pareva ormai sicuro che l’economia americana potesse cadere nel temuto burrone fiscale, Obama è riuscito a strappare un accordo, seppur ancora temporaneo, tra Democratici e Repubblicani. Il fiscal cliff era stato un escamotage assurdo, concordato un anno e mezzo fa, per consentire al governo di innalzare il debito pubblico, che in America è determinato per legge. Non riuscendo a trovare una mediazione su nessun punto rilevante di politica economica, Democratici e […]

Una Repubblica fondata sul ricatto dei McJob

nice photoDi Roberto Ciccarelli da il manifesto Cronaca di un’ordinaria disinformazione a partire dai dati mensili dell’Istat sulla disoccupazione giovanile. Un piccolo, grande, classico nell’Italia sepolta dal gelo dell’austerità, e del precariato che sconfina nell’inoccupazione. Alle dieci di ieri mattina gli uffici dell’Istituto nazionale di statistica comunicano i dati sull’occupazione a novembre 2012. Il numero dei disoccupati, pari a 2 milioni 870 mila, registra un lieve calo (-2 mila) rispetto a ottobre. La diminuzione della disoccupazione riguarda la sola componente femminile. […]

SINDACALISTI E IMPRENDITORI IN LISTA: QUANDO LE PARTI SOCIALI TRASLOCANO IN PARLAMENTO

nice photoda rassegna stampa cgil 09/01/2013 | Diario del Lavoro All’affannosa ricerca di esponenti della cosiddetta societa’ civile, anche per le elezioni del 2013 i partiti del centro sinistra pescano, come gia’ in passato, nel grande vivaio delle parti sociali. Esponenti delle associazioni di imprese e dei sindacati sono infatti presenti un po’ in tutte le liste. Il Pd di Pierluigi Bersani, per esempio, schiera l’ex segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, ma anche la vicesegretaria uscente della Filctems, Valeria Fedeli, […]

Con Ambrosoli per battere la demagogia

nice photodi Andrea Di Stefano su il manifesto L’intesa Lega-Pdl, o meglio Maroni-Berlusconi sotto il ricatto di Formigoni e Cl, deve spingere la coalizione Ambrosoli a un immediato scatto in avanti per erodere il terreno che in questi anni ha costituito la coltura degli Ogm leghisti: intere fasce dei ceti popolari che sono stati abbindolati dalle promesse anti globalizzazione dell’asse Tremonti-Lega. Il centrosinistra può e deve vincere se non avrà paura di avanzare proposte forti in grado di rispondere alle paure […]

Un’agenda per la sinistra

nice photodi Barbara Spinelli su la Repubblica Forse per la sinistra è giunto il momento di togliere lo sguardo dall’Agenda Monti, di sottrarsi alla sua malia, di vedere le opportunità che sempre s’annidano nei disinganni. Che il premier non sia un uomo sopra le parti, la sinistra ormai lo sa, lo vede. L’incanto s’è rotto, Monti salendo in politica è sceso dal piedistallo dove era stato messo, e questo dovrebbe spingere le sinistre coalizzate a concentrare tutte le forze, le attenzioni, […]

LA NOSTRA SCELTA

nice photodi Bruno Steri Ho condiviso il percorso e l’obiettivo che Rifondazione comunista ed altre forze politiche si sono date: la costituzione di un cartello elettorale “No Monti”, contro le destre (quelle populiste e sfasciste come quelle liberiste e in doppio petto) e in alternativa al centro-sinistra. Ribadisco: un polo elettorale “No Monti” (che non è la stessa cosa di un “polo della sinistra di alternativa”, anche se ambisce a porsi in una tale prospettiva). Un’impresa che non si presentava affatto […]

Giampaolo Galli: da Confindustria alla lista del Pd

nice photodi Simone Collini da l’Unità «Ringrazio il segretario, questo partito ha dimostrato serietà durante il governo Monti» La new entry nel listino di Pier Luigi Bersani si chiama Giampaolo Galli. Un altro bocconiano, dopo Stefano Fassina e naturalmente il premier uscente, sale sul ring della politica. «Sono grato a Bersani per avermi presentato», dichiara Galli pochi minuti dopo che il suo nome comincia a rimbalzare sulle agenzie di stampa. Ma l’economista preferisce per ora tener- si lontano dai riflettori: ancora […]

Sel, la carica dei 23 «Noi con il popolo»

nice photodi Rachele Gonnelli su l’Unità Le liste di Sel sono chiuse e la campagna elettorale è partita ieri con la presentazione alla stampa – nella sa- letta affollata da una selva di telecamere e fotografi dell’hotel Nazionale in piazza Montecitorio – dei candidati-simbolo: i 23 del listi- no bloccato di Vendola, circa la metà dei quali sono personalità indipendenti espressione di mondi delle associazioni e del terzo settore. L’altra metà sono i dirigenti più in vista. Tutti e 23 sono […]

Caro Bersani, vince chi parla di diritti e di libertà (ecco perché B. apre ai gay)

di Elisabetta Ambrosi su Vanity Fair «Come posso battere Monti?», si è chiesto Mr B. E con il solito, allegro e spiazzante cinismo, ha (ben) pensato di aprire le coppie gay, sapendo che il terreno che nessuno in questa campagna elettorale sta rappresentando è proprio quello dei diritti civili. Economia, economia, economia. Lavoro, lavoro, lavoro. La crisi è reale e l’emergenza economica pure, ma ormai una cosa è chiara a tutti: non è dalle promesse in quegli ambiti che le […]

«Con Ingroia per sconfiggere l’infedeltà dello Stato»

nice photodi Vittorio Bonanni su Liberazione.it Per la direttrice di Libera, Gabriella Stramaccioni, l’ex pm di Palermo può unire realtà diverse accomunate da obiettivi comuni Gabriella Stramaccioni non è certo nuova alla politica. Iscritta al Pci fin dall’età di 17 anni, per lungo tempo militante di Rifondazione comunista, è stata nel 1994 tra le fondatrici dell’associazione Libera della quale è diventata vicepresidente nel 1998 e nel 2006 direttrice generale. Ora è tra le candidature di spicco di Rivoluzione civile, la lista […]

RIVOLUZIONE CIVILE: RIPORTIAMO IL LAVORO AL CENTRO DEL DIBATTITO POLITICO

nice photoLa lista “Rivoluzione Civile” con Ingroia candidato premier sta diventando una bella e concreta realtà, che anche sui territori sta prendendo forma e sta suscitando nuove speranze. Si sta rimettendo in moto la buona Politica, quella con la P maiuscola. Si sta unendo ciò che prima era impensabile unire e si stanno incrociando percorsi e identità differenti, con l’obiettivo comune di incarnare e rappresentare l’alternativa. Ci sono alcuni mal di pancia e la velocità oggettiva con la quale si deve […]

Altri articoli

Ingroia | Prima intervista da candidato Premier: legalità, economia, diritti

Messico – Un bilancio dal Seminario Internazionale

Lidia Menapace senatrice a vita

INNANZITUTTO I DIRITTI CIVILI

Un anno sul ciglio del burrone

Caro Ingroia, la verità è rivoluzionaria

L’assurdo “caso Lander”, reo di essere basco

Next Page »