comunicato stampa FdS


La Federazione della Sinistra (PRC-PdCI) del Tigullio-Golfo Paradiso partecipa alle elezioni amministrative di primavera all’interno di coalizioni con PD e SEL sostenendo la candidatura a sindaco di Giorgio “Getto” Viarengo a Chiavari e di Antonella Cerchi a Rapallo. Questo perché si ritiene prioritario sconfiggere la “destra” e lavorare affinché la sinistra democratica e antifascista sia protagonista nel suo insieme di una proposta alternativa chiara di governo della città.
La FDS sottolinea alcuni punti qualificanti di un programma amministrativo che assume la partecipazione dei cittadini e delle cittadine come elemento essenziale non solo nella sua elaborazione ma anche nelle scelte fondamentali che si faranno del governo delle città. La reale partecipazione è sempre più importante in un quadro politico nazionale che vede la crisi fatta pagare come sempre alle parti più deboli della società: con riduzione dei diritti, del welfare, incapacità a costruire opportunità lavorative, e rilancio delle privatizzazioni spacciate come elemento essenziale per la ripresa economica.
Riteniamo quindi essenziale:

– Difesa dei beni comuni, a partire dall’acqua pubblica e nel rispetto del risultato del referendum di giugno 2011, ma anche difesa del trasporto pubblico locale a tutela del diritto alla mobilità dei cittadini e la tutela dei lavoratori;
– Tutela del territorio urbano ed extra urbano da nuovo consumo di territorio e manutenzione dell’esistente
– Valorizzazione dell’entroterra promuovendo in particolare l’agricoltura di qualità e le attività di presidio del territorio, collegandole ad una promozione turistica che coniughi rispetto dell’ambiente e sostenibilità ambientale coinvolgendo anche i Gruppi di Acquisto Solidali esistenti o promuovendone l’esistenza.
– Incremento delle politiche per aumentare la raccolta differenziata e ridurre i rifiuti nonché per il risparmio energetico e lo sviluppo di energie alternative
– Sostegno a garanzia dei servizi sociali esistenti
– Sostegno alle politiche di parità in particolare per quanto riguarda gli asili e politiche di conciliazione, promozione e sostegno ad attività di prevenzione e contrasto alla violenza di genere.
– Sostegno a politiche attive di integrazione e interculturalità con la popolazione immigrata.
– Coinvolgimento dei giovani nella politica attiva della città
– Difesa dell’occupazione esistente e promozione di nuovi insediamenti produttivi per una buona occupazione qualificata in particolare nel settore turistico

In definitiva una città a misura di cittadini dove il buon vivere possa diventare realtà.

FEDERAZIONE DELLA SINISTRA – Tigullio Golfo Paradiso

9.2.2012