ILVA – FERRERO (PRC –FDS): «INACCETTABILE NUOVA MORTE DI UN OPERAIO DI 29 ANNI ALLO STABILIMENTO DI TARANTO»

COMUNICATO STAMPA

 

ILVA – FERRERO (PRC –FDS): «INACCETTABILE NUOVA MORTE DI UN OPERAIO DI 29 ANNI ALLO STABILIMENTO DI TARANTO»

 

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista-FdS, dichiara:

 

«Stamattina un lavoratore di 29 anni è morto sul lavoro allo stabilimento ILVA di Taranto. È l’ennesima giovanissima vittima di un sistema produttivo che considera il lavoro un costo e gli operai carne da macello. Nell’esprimere le condoglianze alla famiglia, voglio denunciare una volta di più un sistema produttivo che oramai è basato sul ricatto e sulla paura, sistema aggravato pesantemente dalle leggi del governo che danno mano libera completa ai padroni nello sfruttamento dei lavoratori. La famiglia Riva, invece di cercare il modo per mettere in cassaforte i profitti degli anni scorsi, spenda quello che deve per ristrutturare lo stabilimento e renderlo sicuro per i lavoratori e per i cittadini. Anche per questo raccogliamo le firme per abolire l’articolo 8 e ripristinare l’articolo 18».

 

 

30 ottobre 2012

Enter Google AdSense Code Here

Comments are closed.